Crea sito

In questo vaso in stile Gnathia di produzione pugliese del pittore detto della Rosa, datato 330-320 a.C., una Pernice (possibile una autoctona Coturnice).  Aggiungo che mi pare di poter dire che l’uccello è posato su una grande foglia di Loro sacro d’acqua (Nelumbo nucifera). Non mi tornavano le dimensioni relative, una Coturnice su una piccola foglia di Ninfea? Viceversa il Loto d’acqua può produrre foglie enormi che ben possono reggere una Coturnice al centro! Le Ninfee sono autoctone in Italia, ma anche il Loto d’acqua si trova nell’arte romana a Pompei. Il loto era presente in Europa nel Terziario e si ritiene reintrodotto nel Mediterraneo dall’uomo in antichità dall’Oriente (Asia). Oggi i falsi ecologisti lo vorrebbero cancellare dall’Italia il Loro d’acqua per razzismo verde … mostri di ignoranza funzionale alle speculazioni biocide da fermare!

In questo vaso in stile Gnathia di produzione pugliese del pittore detto della Rosa, datato 330-320 a.C., una Pernice (possibile una autoctona Coturnice). 
Aggiungo che mi pare di poter dire che l’uccello è posato su una grande foglia di Loro sacro d’acqua (Nelumbo nucifera). Non mi tornavano le dimensioni relative, una Coturnice su una piccola foglia di Ninfea? Viceversa il Loto d’acqua può produrre foglie enormi che ben possono reggere una Coturnice al centro! Le Ninfee sono autoctone in Italia, ma anche il Loto d’acqua si trova nell’arte romana a Pompei. Il loto era presente in Europa nel Terziario e si ritiene reintrodotto nel Mediterraneo dall’uomo in antichità dall’Oriente (Asia).
Oggi i falsi ecologisti lo vorrebbero cancellare dall’Italia il Loro d’acqua per razzismo verde … mostri di ignoranza funzionale alle speculazioni biocide da fermare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.